Categoria: impianti dentali

Pulizia dei denti Torino

La pulizia dei denti, chiamata anche detartrasi, eseguita dal dentista o da un igienista
dentale, è una procedura che ha come scopo quello di rimuovere in maniera
approfondita placca e tartaro, così da prevenire importanti patologie come carie,
parodontite, piorrea.
Eseguire una pulizia dentale professionale è necessario perché normalmente la sola
igiene orale che si svolge a casa non basta per mantenere la bocca sana. Inoltre, il
trattamento previene eventuali danni ai denti che possono insorgere, e questo si
traduce anche in un risparmio economico per il futuro.
Rivolgersi ai professionisti nella pulizia denti Torino è dunque la soluzione migliore per
rimuovere le incrostazioni di placca e tartaro dai denti, e mantenere una dentatura bella
e sana più a lungo.
Grazie all’utilizzo di strumenti a ultrasuoni, che emettono vibrazioni e oscillano ad alta
frequenza, il tartaro viene ridotto in frammenti ed eliminato insieme alla placca. Lo
strumento durante la pulizia vibra e spruzza acqua nebulizzata, che fa fuoriuscire tutti i
detriti e favorisce una bassa temperatura.
Il trattamento agisce anche nelle zone impossibili da raggiungere con la normale pulizia
dentale casalinga, come quelle sotto la gengiva. La pulizia dei denti contribuisce a
rendere i denti più forti, previene la formazione di carie, riduce la sensibilità dentinale e
contrasta l’infiammazione gengivale.

Offerte pulizia denti Torino

Molto spesso la pulizia dei denti viene fatta prima di cominciare qualsiasi lavoro, in
quanto permette di rilevare se sotto la placca e il tartaro si nascondono carie cervicali in
prossimità del colletto e della radice.
Inoltre, anche nel caso il professionista debba fare una otturazione a livello di gengiva,
se questa è coperta di placca batterica o tartaro, oppure sanguina, non può certo
procedere, quindi la pulizia dentale è quasi sempre necessaria. In ogni caso, la placca
batterica c’è praticamente sempre e per individuare quali zone sono coinvolte è
indispensabile effettuare la detartrasi.
La frequenza delle sedute di igiene orale ( detartrasi) è molto variabile da persona a
persona e dipende da vari fattori.

In genere si consiglia di eseguire il trattamento ogni 6 mesi, al massimo 1 volta all’anno,
per evitare che placca e tartaro si accumulino in profondità. Rispettare questo lasso di
tempo è fondamentale per prevenire la formazione della carie e, nel caso si fosse già
formata, intervenire quando è ancora allo stadio iniziale.
Invece, nei casi in cui il soggetto è affetto da malattie orali come gengiviti, piorrea e
malocclusione, la pulizia dentale professionale va eseguita ogni 3 mesi, così il dentista
può tenere sotto controllo la situazione e assicurargli una igiene orale corretta

Pulizia e sbiancamento denti Torino

La prevenzione è fondamentale per mantenere la bocca sana, per questo bisogna
eseguire regolarmente la pulizia dei denti professionale da un dentista di fiducia. Placca
batterica e tartaro, se non vengono rimossi, possono causare gengiviti pericolose, o
addirittura parodontiti.
La procedura non è invasiva e occorre poco tempo solitamente per eseguirla. Nei casi in
cui il soggetto presenta maggiore quantità di placca e tartaro, il dentista può anche
completare il trattamento in due sedute. Lo scopo è comunque quello di controllare lo
stato di salute del tessuto gengivale, eliminando tutto ciò che è dannoso per il suo
benessere.
Invece, lo sbiancamento dei denti è un trattamento volto a migliorare l’estetica del
sorriso. Infatti, serve a restituire candore e lucentezza ai denti e consente di ottenere un
sorriso perfetto e bianchissimo, proprio come quello delle star.
Eseguirlo dopo una accurata pulizia dei denti è essenziale per ottenere i migliori risultati
possibili. Affidarsi ai professionisti di pulizia e sbiancamento Torino è la scelta migliore
per essere certi di ricevere trattamenti mirati e sicuri.

Pulizia denti Torino prezzi

I prezzi della pulizia dei denti variano a secondo del professionista o dello studio
dentistico a cui ci si rivolge. Eventuali variazioni possono dipendere anche dalle
condizioni in cui versa la bocca del paziente, magari la procedura può richiedere più
tempo, e occorre eseguirla con maggiore cura.

Capita anche che i pazienti abbiano un’elevata sensibilità, quindi il dentista deve
eseguire l’anestesia per evitare di farli soffrire e anche per svolgere al meglio il suo
lavoro.

Sbiancamento denti Torino

Lo sbiancamento dentale  è un trattamento di odontoiatria estetica largamente richiesto
e gli studi dentistici all’avanguardia utilizzano le tecnologie più innovative per regalare al
paziente la dentatura smagliante e bianca che ha sempre sognato.
Infatti, lo sbiancamento è la soluzione ideale per eliminare definitivamente le macchie
sui denti causate da caffè, fumo, coloranti, da cure antibiotiche o ancora dall’avanzare
dell’età.
Il trattamento viene eseguito solamente dopo che il dentista ha sottoposto il paziente
alla pulizia dentale, condizione indispensabile per ottenere risultati eccellenti e duraturi
nel tempo.
Il trattamento di sbiancamento dentale, quando viene eseguito da professionisti con
tecniche e prodotti di nuova generazione, agisce in profondità e i denti dureranno
bianchi e lucenti ancora più a lungo ed è la soluzione più rapida per illuminare il sorriso.

Ricostruzione dente: in cosa consiste e quali sono le fasi del processo

Ricostruzione dente: in cosa consiste e quali sono le fasi del processo

I denti possono danneggiarsi per diverse ragioni. Quando ciò accade occorre fare una ricostruzione dentale che faccia tornare  un sorriso bello e funzionale, favorendo la corretta masticazione e occlusione della bocca.

Le cause che portano alla necessità di procedere con la ricostruzione dei denti sono molteplici: carie, devitalizzazione, cadute e traumi più o meno gravi.

Oggigiorno la ricostruzione denti è (quasi) sempre possibile. Questa Operazione è davvero fondamentale perché, tramite la ricostruzione dente, si possono riacquistare le giuste funzionalità.

Come avviene la ricostruzione di un dente

Per effettuare la ricostruzione dente, un bravo odontoiatra può ricorrere a diverse tecniche, scegliendo quella più adatta per il caso che ha davanti.

L’otturazione è uno dei metodi più utilizzati in questo campo, ma non è l’unico. Di fatto, per la ricostruzione dentale il professionista può optare anche per altre soluzioni come: la ricostruzione con perno in fibra  e composito, la capsula dentale o l’intarsio dentale.

Con l’otturazione si ripulisce il dente da una carie, andando a riempire il buco creatosi con un materiale composito. In seguito, il dentista modella il suddetto materiale fino a quando non si ottiene la forma originaria del dente.

L’utilizzo di una capsula avviene quando il dente è eccessivamente danneggiato, tanto da non poter essere ricostruito. In tal caso, si opta per un dispositivo realizzato in metallo ceramica o in zirconio senza metallo.

Qualora il trauma dovesse essere così grave da rendere inefficaci le tecniche appena descritte, si esclude la ricostruzione del dente , si procede alla sua estrazione e si opta per la sua sostituzione con l’impianto dentale.

Ricostruzione dente rotto

I denti possono rompersi a causa di un trauma più o meno forte. Questa Evenienza non si verifica solo in giovane età, quando si è più energici e si pratica tanto sport e movimenti. Dunque, la ricostruzione di un dente rotto interessa tutti.

Le cause sono diverse: carie, pulpite, masticando cibi particolarmente duri, trauma (incidente, caduta, etc.) indebolimento dei denti causato dall’avanzare dell’età o denti già ricostruiti.

Un dente che si rompe può passare inosservato, nel caso in cui si scheggiasse, senza provocare dolore

Quando si rompe un dente occorre rivolgersi ad un dentista che, in base all’entità del danno, saprà consigliare e intervenire con la soluzione migliore.

Ricostruzione denti davanti (incisivi e canini)

Se il dente danneggiato è un incisivo o un canino, la ricostruzione denti davanti deve essere fatta a regola d’arte, perché quando sorridiamo o parliamo questi sono i denti più in mostra.

La ricostruzione denti davanti avviene, laddove è possibile, con l’uso di faccette in ceramica dello spessore di 0,5/0,7 millimetri. Questa soluzione è largamente usata per la protezione e ricostruzione di incisivi e canini quando questi risultano erosi, con i margini usurati o con una colorazione anti-estetica.

Il dente sotto la faccetta di ceramica non deve essere devitalizzato se non è profondamente cariato ma viene limato per permettere il  posizionamento della faccetta.

La faccetta viene cementata alla superficie del dente limato con un cemento adesivo.

Ricostruzione denti spezzati

Se il danno non è particolarmente grave e il dente in questione si è solo scheggiato o parzialmente rotto, si può procedere con la tecnica della ricostruzione diretta. In questo caso, il professionista utilizza un materiale chiamato  “composito “  formato da:

  • Una particolare resina, grazie alla quale è possibile modellare il dente in modo da conferirgli la forma desiderata;
  • riempitivo minerale, ovvero piccoli frammenti di materiale inorganico che conferisce durezza e lo rende visibile in radiografia;
  • agente legante, che favorisce l’aderenza dei due materiali al dente.

Il composito ha diverse gradazioni di colore e sta al dentista scegliere la tonalità che si adatta al dente. In questo modo il risultato finale è sia funzionale che estetico.

La ricostruzione dente con composito ha una durata che dipende molto dalle condizioni igieniche del paziente e in particolare dalla presenza di placca batterica che favorisce l’infiltrazione del materiale nel tempo.

Durante la fase di ricostruzione dentale viene utilizzata una diga in gomma che isola le varie fasi dell’otturazione della saliva presente in bocca. L’intera procedura è rapida e , con l’utilizzo dell’anestesia locale , indolore.

Qualora il danno riportato dal dente dovesse essere profondo e interessare la polpa, è necessario procedere con una devitalizzazione e l’uso di una capsula dentaria.

In questo caso, si parla di corone che avvolgono il dente proteggendolo dal punto di vista meccanico impedendone la frattura.

Oggi le corone dentarie vengono realizzate con materiali resistenti ma con spessori ridotti per non ridurre troppo il dente.

Ricostruzione molare

La ricostruzione molare non è poi così diversa da quella dei denti davanti. A differenza di quello che si pensa, anche un molare può rompersi.  Se il dente in questione è molto cariato e quindi è stato molto ricostruito risulta indebolito alla azione del trauma masticatorio .

La ricostruzione molare può avvenire tramite composito (tecnica usata soprattutto per le otturazioni), con perno e composito e con le capsule o corone.

La vera CURA è la prevenzione!

Se avete domande in merito Lo Studio Del Dott. Penengo è disponibile per una visita diagnostica. 

Impianti dentali

L’impianto dentale è un intervento che ci permette di sostituire uno o più denti in modo permanente. Le caratteristiche principali degli impianti dentali sono due:

Il primo, il più importante, è quello legato alla salute e alla buona qualità della vita. L’impianto dentale infatti permette la stessa funzione dei denti naturali, come ad esempio una corretta masticazione.

Il secondo è il fattore estetico, in quanto i denti in ceramica sono praticamente identici a quelli naturali.

Continue reading “Impianti dentali”

Impianto dentale dolore si o no?

La paura del dolore, molto spesso, è uno dei motivi principali che spinge i pazienti a non ricorrere all’implantologia dentale, precludendosi così possibilità di risolvere in maniera efficace i loro problemi dentali. La paura dell’intervento chirurgico e del decorso post-operatorio sono tra le fobie più diffuse da chi deve praticare questo tipo di impianto. Ecco perchè in quest’articolo tratteremo un tema che sta a cuore a molti, rassicurandovi su molti aspetti legati a questo tipo di intervento.

Continue reading “Impianto dentale dolore si o no?”

Implantologia dentale costi quel che costi!

Implantologia dentale costi: L’implantologia dentale rappresenta un pilastro fondamentale dell’odontoiatria moderna. Gli impianti sempre più all’avanguardia servono a sostituire singoli o più denti e a conservare l’integrità di quelli naturali.

Ma vediamo nello specifico cos’è un impianto dentale, quali sono i vantaggi e soprattutto quanto costa un impianto dentale.

Continue reading “Implantologia dentale costi quel che costi!”