Autore: admin

Impianti dentali prezzi

Come valutare se il prezzo di un impianto dentale è adeguato al risultato e perchè come tutti sappiamo fare un impianto è sempre oneroso.

Come tutte le cose, il prezzo di un impianto dentale è influenzato dai materiali e dalle tecniche utilizzate, al giorno d’oggi con le innovazioni tecnologiche continuare ad usare strumenti obsoleti non è la scelta giusta per il paziente che si merita il comfort e i risultati migliori.

Risparmiare sulla salute non è mai una buona scelta ma vediamo perchè.

Quali sono i fattori che incidono sul prezzo di un impianto dentale?

  • Esami specialistici, in particolare radiografie , prima dell’operazione per determinare quante viti e corone sono necessarie  e per verificare che l’osso possa supportare l’impianto.
  • Stessi esami vanno  effettuati  anche dopo l’operazione per valutare lo stato dell’impianto.
  • Deficit di osso residuo, in questi casi è necessario ricorrere a manovre di rigenerazione ossea, come un rialzo del seno mascellare o un innesto osseo o un’ espansione della cresta ossea, che richiedono maggiore tempo da dedicare al trattamento e maggiori costi.
  • Gestione dei tessuti  molli. Oltre agli innesti ossei è fondamentale gestire anche la gengiva attorno all’impianto nella sua dimensione e nel suo spessore.
  • Rimozione vecchi impianti, in alcuni casi è necessario rimuovere vecchi impianti a causa di infezioni, che portano alla perdita di tessuto osseo, o perché sono stati posizionati in modo scorretto causando non solo problemi alle protesi, ma anche all’estetica.
  • Materiali usati, una protesi in ceramica costa molto di più rispetto a una in resina o in composito.

Per tutti questi motivi solo con una visita specialistica, delle radiografie e una completa valutazione del caso si può fare un preventivo corretto . Lo Studio Dentistico Penengo effettua tutto questo iter GRATUITAMENTE!

Implantologia dentale prezzo: Posso detrarre fiscalmente il costo dell’impianto?

Le spese mediche dentali e per l’implantologia sono deducibili come detrazioni fiscali in fase di denuncia dei redditi per un importo pari al 19% del loro ammontare. Per avere le detrazioni è indispensabile conservare tutte le fatture per le spese dentali e gli scontrini dei farmaci prescritti. Inoltre presso in nostro studio è attivo il servizio PAGO DIL che ti permette di pagare a poco a poco, dilazionando la tua spesa senza costi aggiuntivi e a zero tasso d’interesse.

Ma quali garanzie ho sulla durata dell’impianto dentale?

  1. La garanzia meccanica sugli impianti dentali è fornita direttamente dall’azienda che li produce .

Anche per questo, gli impianti sono corredati di passaporto implantare, vale a dire un certificato  che descrive dettagliatamente l’impianto    consegnato al termine dell’intervento. In caso di eventuali problemi come la rottura di alcune parti, esibendo il passaporto implantare, potrai richiedere l’assistenza di  qualunque studio odontoiatrico .

  1. La garanzia sull’intervento copre eventuali problemi legati all’intervento che non siano provocati da fattori esterni (insorgenza di patologie nel paziente), e se il paziente si sottopone alle periodiche visite di controllo e alle sedute di igiene orale.
  2. Garanzie sulla protesi che fatti salvi i casi di rottura della protesi per negligenza o cause accidentali, copre eventuali cedimenti e rotture, è variabile e generalmente si estende fino a un massimo di 5-6 anni.

In ogni caso, quando si concorda l’intervento per un impianto dentale con il proprio dentista , occorre accertarsi di tutti questi fattori.

Per avere maggiori informazioni vedi la tabella costi nella pagina del nostro sito. Vai

Leggi anche il nostro BLOG  “Impianto dentale costi quel che costi?” , o Impianto dentale dolore dolore si o no? 

Chiedi al Dentista Penengo per valutare prima di tutto se nel tuo caso è possibile utilizzare l’implantologia più veloce, a carico immediato.

PROTESI DENTALI FISSE E MOBILI A CONFRONTO

Le protesi dentali sono apparecchi utilizzati per sostituire la dentatura originaria del paziente, in caso di perdita di uno o più denti. La funzione della protesi dentaria è quella di riabilitare le funzioni e migliorare l’aspetto estetico, sfruttando le tecnologie più innovative che consentono di realizzare protesi assolutamente realistiche e funzionali. Oltre a riabilitare le corrette funzioni fonatorie e masticatorie, la protesi dentaria deve essere resistente nel tempo e deve somigliare alla dentatura naturale del paziente per ridare bellezza al volto e al sorriso seguendo un’attenta analisi estetica.

Continue reading “PROTESI DENTALI FISSE E MOBILI A CONFRONTO”

BRUXISMO, SINTOMI CAUSE E RIMEDI

Di notte ti capita di stringere, serrare o digrignare i denti? Questa attività si chiama bruxismo ed è presente soprattutto durante il sonno o nei periodi di maggiore stress o tensione ed è causato dalla contrazione dei muscoli implicati nella masticazione.
Se soffri di questo disturbo, avrai notato che è un problema difficile da riconoscere proprio perchè presente soprattutto durante il sonno ma può causare usura o fratture dei denti e delle protesi, oppure la perdita di otturazioni, di capsule o di ponti che si decementano.

Continue reading “BRUXISMO, SINTOMI CAUSE E RIMEDI”

DENTI DEVITALIZZATI

Per capire come funziona la devitalizzazione di un dente, è necessario sapere qualcosa in merito all’anatomia dei denti. All’interno esiste un tessuto molle definito polpa che contiene i vasi sanguigni, i nervi e il tessuto connettivo e si estende dall’interno della corona del dente fino alla punta delle radici, dove si connette ai tessuti che circondano la radice.  La polpa è molto importante per la crescita e lo sviluppo del dente, che quando è totalmente sviluppato può sopravvivere anche senza la polpa.

Continue reading “DENTI DEVITALIZZATI”